Blog

Le Medina del Marocco: da Marrakesh a Essaouira

Quando ci inoltriamo nelle antichissime vie del Marocco e fra le costruzioni architettoniche del territorio non possiamo non farci una domanda fondamentale, che cosa è la Medina e cosa rappresenta per questo territorio?

Le Medina del Marocco: da Marrakesh a Essaouira
Quando ci inoltriamo nelle antichissime vie del Marocco e fra le costruzioni architettoniche del territorio non possiamo non farci una domanda fondamentale, che cosa è la Medina e cosa rappresenta per questo territorio?

Cosa si intende per Medina: etimologia, storia e credenze


La parola "Medina" deriva dalla parola madīna che dall'arabo significa letteralmente "città". É difficile definire il momento di creazione di questa città antichissima proprio perché esse affondano nell'epoca del dominio assiro. Nell'antichità questa città prendeva il nome di Yathrib, conosciuta poi come Yatrippa, si trasformò poi quando Maometto si trasferì in questa città e diede origine ad una nuova comunità di fedeli, i musulmani. Dopo questo evento il suo nome si trasformo in "città illuminatissima" ovvero "al-Madīna al-munawwara", perdendo poi parte del nome e trasformandosi solo in "Madina".
Tanto è importante questa città che in tutto il mondo essa viene considerata la seconda città dell'Islam dopo la conosciuta La mecca, divenendo anch'essa quindi meta indiscussa di tutti i fedeli del credo islamico. Per questo motivo in questo territorio si possono vedere sempre tantissimi fedeli in preghiera, ascoltare canti religiosi e osservare le usanze e i costumi di questo popolo.
Nella lingua italiana per "Medina" non si intende però solo una specifica città ma tutti i centri storici del Marocco caratterizzati da costruzioni tradizionali, tanta storia e cultura.

Tutte le città del Marocco con Medina


Come abbiamo già specificato, per Medina intendiamo appunto il centro storico in cui poter vivere a pieno tutta la storia e la cultura di questo popolo.
Esistono molte città che posseggono una Medina assolutamente da non perdere, fra queste troviamo:

  • Marrakech, una delle città più conosciute del Marocco, offre tantissimi luoghi da visitare nel suo centro storico fra cui la Piazza Djema El Fna, centro indiscusso della città che offre tantissime bancarelle colorate in cui poter comprare tessuti di ogni genere, thè di gusti diversi, cibi speziati caldi e freddi e tanti articoli tipici della tradizione. La città offre anche tantissime costruzione architettoniche di vecchia data che arricchiscono di un fascino del tutto orientale la tua visita in questa città;
  • Casablanca, centro economico e finanziario indiscusso del Paese, ha da offrire ai propri visitatori un centro storico bellissimo dove poter visitare la piazza di Place Ahmed Al Bidaoui, il posto più frequentato di tutta la Medina dove poter scorgere ogni tipo di botteghe e negozi di abbigliamenti con capi tipici ed occidentali. Da visitare assolutamente è anche la Moschea di Jamáa el Harma che, anche se non accessibile se non ai credenti, offre comunque una visione straordinaria del suo esterno;
  • Tangeri, città conosciuta perché protagonista di tantissimi romanzi e film, offre una piccola e compatta Medina e si può accedere ad essa attraversando la Piazza Gran Socco per ritrovarsi poi in un'area fortificata che prende il nome di Kasba. É all'interno di essa che è possibile visitare il palazzo Dar el-Makhzen, antica residenza di alcuni governatori e sultani;
  • Fès, antica città imperiale del Marocco ha da offrire una delle più grandi e belle Medine del mondo. L'entrata verso la Medina di questa città è già di per sè magnifica, parliamo infatti di un'immensa porta chiamata "la porta azzurra". Superata la maestosa entrata è possibile visitare tantissime bancarelle, negozi, botteghe che vendono articoli di qualsiasi genere immergendo il visitatore in una coinvolgente danza di suoni, profumi, gusti, colori e sapori. Da visitare sono sicuramente la scuola coranica più bella di Fès, ovvero la Medersa Bou Inania, proseguendo si deve assolutamente visitare la Moschea Karaouine, perfetto esempio dell'architettura del luogo che ha da offrire tutta la sua bellezza dal sapore orientale ai suoi visitatori;
  • Essaouira, una delle più belle e conosciute città del Marocco, offre in assoluto la più bella Medina del Paese, tanto singolare e pittoresca da meritarsi di diventare patrimonio dell'Unesco. Nei tanti vicoli e nelle viuzze si può vivere la vita comune di questo popolo, fatte di spezie, colori, suoni e dell'atmosfera tipica di questa magnifica cultura. Si possono visitare tantissime bancarelle, botteghe e negozi di molti generi diversi, ognuno che offre tutti gli articoli tipici della cultura del Paese. Fra le viuzze di pietra antica si possono visitare tantissimi esempi di architettura: i resti del Mogador, i bastioni, le porte della città, la moschea della Casbah, la moschea di Ben Yossef, la prigione, palazzi reali e abitazioni private che portano con sè tutta la tipica bellezza dell'architettura del luogo.

Il Marocco è un Paese pieno di storia e cultura che viene trasmessa e raccontata attraverso un bel tour nelle tante Medine delle città e dalle quali non si può che rimanere rapito per la tanta bellezza e maestosità delle architetture.

Visita la Medina di Essaouira con il Ranch de Diabat


Scopri tutte le attività organizzate dal Ranch de Diabat per ammirare le bellezze naturalistiche, culturali e artistiche del Marocco.
Le Medina del Marocco: da Marrakesh a Essaouira
Le Medina del Marocco: da Marrakesh a Essaouira
Le Medina del Marocco: da Marrakesh a Essaouira
JavaScript sembra essere disabilitato dalle impostazioni del tuo browser.
Il sito web potrebbe non funzionare correttamente.